DONNA
Tutti i Post
Chi pensa che le domande difficili e imbarazzanti dei bambini siano solo quelle sulla loro nascita … beh… si sbaglia di grosso!!! I bambini fanno oramai  domande anche sull’ecologia e... allora? Alzi la mano chi non arrossisce mai e sa dare sempre la risposta giusta! Eh no! Vietato improvvisare se non vogliamo che gli adulti di domani ripetano, contro la natura e le risorse del pianeta, gli stessi errori che stiamo commettendo noi "grandi di oggi" e che i nostri genitori hanno già commesso prima. Questo libro con tanta ironia, testi facili e sintetici, corredati da foto e disegni aiuterà a capire e a spiegare cosa è un ecosistema ed è adattissimo per tutti i bambini che vogliono scoprire l’ecologia e i suoi delicati equilibri. Ma è adatto anche per i genitori che non sanno rispondere a domande del tipo: Come agisce il petrolio sugli animali? Perché la morte dei coralli è una cosa seria? Perché le talpe fanno bene alle coltivazioni? Perché la deforestazione accresce l’effetto serra? Perché il sapone fa andare a fondo le anatre? Siete curiosi di sapere le risposte vero? Ok, vi darò la riposta sulle anatre che vanno a fondo: a contatto con molti detersivi riversati nelle acque di laghi e fiumi le piume delle anatre diventano permeabili, impregnandosi d’acqua. Il pennuto diventa così troppo pesante e annega. Pensateci bene la prossima volta che lavate i piatti con troppo sapone e cercate di sceglierne uno più ecologico. Per le altre domande … dovete andare in libreria ad acquistare il libro!!! Edizioni: Larus - Pagine: 126 - Prezzo: € 7,50

Libri

Sapevate che nel centro storico di Napoli c’è un’isola? No, non mi sbaglio con l’Isola Tiberina di Roma … Non sono così ignorante in geografia. E’ un’isola che non c’è, per dirla alla Peter Pan. Però invece di essere l’Isola dei bimbi sperduti è “L’Isola dei ragazzi”,  una casa editrice che rappresenta una realtà di riferimento nazionale per quanto riguarda la formazione dei giovani. Da oltre dieci anni, l’Isola dei ragazzi segue una linea editoriale indirizzata ai ragazzi, con grande attenzione ai temi d’attualità come ambiente, salute, legalità, arte e spiritualità con la finalità di favorire il dialogo tra giovani e adulti, tra scuola e famiglie. Le pubblicazioni di questa casa editrice partenopea, curate nei contenuti e nella impaginazione grafica, sono caratterizzate da curiosità, originalità e spaziano dalla saggistica alla narrativa fantastica, in un’offerta editoriale completata anche da prodotti multimediali. La casa editrice è impegnata in iniziative di valore sociale e fornisce supporto ad aziende, enti e istituzioni per la realizzazione e la divulgazione di campagne di comunicazione responsabile in ambito socio-sanitario con pubblicazioni tecnico-scientifico e servizi di comunicazione multicanale. In fatto di novità L’Isola dei ragazzi ha sfornato un nuovo episodio di  “Naturalmente Viola”, la serie di romanzi dedicati alle teenagers. “Una gita fantastica” di Claudia Traversa è infatti il nuovo episodio in arrivo in libreria che segue il successo del primo e precedente “La festa di Halloween”.  Protagonista della nuova storia, ispirata ai valori dell’ecologia,  è Viola Desideri, una tredicenne che ama la natura e disegnare alberi utilizzando colori accessi e vivi come le passioni e i sentimenti che si provano alla sua età. Nel libro ricompaiono i personaggi già tanto amati dai lettori alle prese con la quotidianità vissuta tra scuola, amici, famiglia. Ma un giorno Thomas,  il bel “boy-friend” di Viola, annuncia alla protagonista la sua imminente partenza per Madrid, per un viaggio studio di tre mesi.  La notizia non viene ben accolta da Viola. Scossa non solo dalla novità ma anche dall’entusiasmo effervescente e “individualista” di Thomas la ragazza si ritrova senza punti di riferimento e durante una gita scolastica in una riserva naturale, incontra Luk, guida ambientalista del parco. Più fanatico che coscienzioso Luk  ammalia Viola e la coinvolge in un’avventura pericolosa. Thomas, dopo un sofferto arrivederci, parte per Madrid e durante la sua assenza Viola si avvicinerà sempre più pericolosamente a Luk. Tutto sembra andare per il peggio ma a un certo punto accade l’inaspettato. Viola Desideri, personaggio inventato e tratteggiato con maestria dall’autrice Claudia Traversa, è già nota al popolo web con la sua pagina Facebook, con oltre 1.600 utenti, quotidianamente animata con musica, pensieri e news sul mondo della natura, dei ragazzi e della lettura. In accordo con lo spirito e l’impegno  ambientalista del personaggio di Viola, L’isola dei ragazzi ha deciso di stampare tutte le copie di “Naturalmente Viola” su carta ecologica certificata FSC. Un libro da consigliare per aiutare le teen agers a scoprire i valori della Natura e l’importanza di un impegno ecologico e aiutarle a diventa gli adulti di domani ma con stili di vita più eco sostenibili rispetto ad oggi.

Libri

Un viaggio nella storia delle fonti fossili e rinnovabili. Un “click” e l’energia scorre a fiumi nella nostra quotidianità, rendendoci la vita semplice e comoda. Ha radici lontane quel “click”, figlio della curiosità dei nostri avi, dell’ingegno degli scienziati di tutte le epoche, della voglia di progresso dei popoli e, ancor prima, del Sole che ci regala da sempre tutta l’energia di cui abbiamo bisogno. Un “click” che purtroppo non è per tutti e che presto potrebbe diventare difficile perché alla fine di questo secolo le scorte di combustibili fossili saranno pressoché terminate. Cosa possiamo fare? Evitare gli sprechi e sostenere le energie rinnovabili, ricordando che ciò significa anche preservare l’ambiente. Attraverso la storia dell’energia, dalla casuale scoperta del fuoco all’utilizzo del petrolio e del nucleare, il libro affronta un problema di scottante attualità: la ricerca delle energie rinnovabili. Quali sono? Che vantaggi offrono? Riusciremo ad abbandonare i carburanti fossili, che danneggiano l’ambiente e contribuiscono ai cambiamenti climatici, in favore di un’energia pulita? I capitoli sono intervallati dalla sezione In laboratorio, attività facilmente praticabili per seguire la storia non solo da lettori, ma anche da protagonisti (costruire un lumino a olio, accendere una lampadina con una pila fatta in casa, riscaldare l’acqua con l’energia solare, realizzare un rudimentale generatore eolico…). Una lettura chiara e accessibile per conoscere le conquiste scientifiche che hanno rivoluzionato la mentalità e la vita degli uomini. Prefazione di Agostino Re Rebaudengo (presidente di Aper - Associazione produttori energia da fonti rinnovabili), postfazione di Patrizio Roversi. Secondo me è un lbro da leggere!!!   Andrea Vico: giornalista dal 1988, da oltre 15 anni si dedica esclusivamente alla scienza. Ha scritto di ambiente, energia, frontiere della ricerca, nuove tecnologie su Tuttoscienze - La Stampa, Il Sole 24 Ore e Le Scienze. Ha lavorato in Rai (Hit Science per RaiTre) e in radio. Progetta mostre interattive ed è organizzatore di eventi ludo-didattici nell’ambito del Festival della scienza di Genova, del Festival dell’energia e della Notte dei ricercatori. Dal 2005 è impegnato in un progetto internazionale di divulgazione della scienza destinato ai bambini della favela di Salvador (Bahia) e nel 2008 ha fondato l’associazione culturale ScienzaAttiva, di cui è presidente. Fonte: Editoriale Scienza

Libri

Un piccolo grande libro dedicato ai nostri figli, eredi di un mondo dove per loro non è più possibile fare il bagno nei fiumi, bere alle fontane, vedere animali vivi nei loro habitat naturali, giocare per strada da soli senza correre il rischio di essere investiti da auto inquinanti. Tanti piccoli esperimenti da fare con e per i bambini, per educarli e aiutarli a capire le leggi del mondo e della natura in modo facile, divertente e interattivo. Esperimenti pratici, cuiriosi e giochi per rispondere a domande quali: Perché l’acqua del mare è salata? Perché l’olio soffoca l’erba? Cosa sono le piogge acide? E in più capire come funziona l’effetto serra e perché il suolo e le piante sono importanti e necessarie per evitare allagamenti, frane, scomparsa di specie animali e peggioramento della qualità dell’aria e dell’atmosfera. Tanti esperimenti per diventare più sensibili alle tematiche ambientali e aiutare i bamibini a diventare dei power rangers  della Natura. ATTENZIONE! Gli esperimenti sono ancora più educativi e divertenti se vengono fatti con tutta la famiglia. Editoriale Scienza - Titolo originale: Terre Planete de vie - Prezzo: € 9,90

Libri

Il consumismo è una delle principali cause del degrado ambientale. Avete pensato quindi che proprio dallo shopping possiamo iniziare a fare qualcosa di concreto per la salvaguardia dell’ambiente? Come? Ce lo spiega Diane Millis in questo piccolo libro, rigorosamente stampato su carta FSC, con 250 consigli semplici, pratici e veloci da leggere. Una vera guida allo shopping sostenibile, per cominciare già dal momento dell’acquisto a fare le scelte giuste per la nostra salute e per quella dell’ambiente, magari imparando a risparmiare tutti i tipi di risorse,anche quelle misurate in euro. Dal commercio equo e solidale agli oggetti che riducono il nostro impatto ambientale, le nostre scelte di eco-consumatore possono avere enormi effetti sull'ambiente. Con questo libro si può imparare a fare le scelte più sostenibili per quanto riguarda gli acquisti di auto, elettrodomestici, vacanze, vestiti, detergenti e alimentari. "Il piccolo libro verde dello Shopping" mostra anche come ridurre l'emissione di gas nocivi che causano l'effetto serra, l'inquinamento e i rifiuti grazie ad acquisti intelligenti. Questo libro ci aiuta anche a riconoscere quali sono i prodotti che usano risorse sostenibili e che impiegano processi di produzione green. Il 251° consiglio? Comprate subito questo libro e fatelo girare!!!  Edizioni Morellini - Autore: Diane Millis - Prezzo: € 11,90 - N° Pagine: 128  

Libri

Cacca riciclata! No, non è un espressione di rabbia o un epiteto ma il titolo di un trafiletto che ho letto su “Come sta la Terra?” Libro per bambini, ma non solo, con tanti contenuti facili da leggere, illustrazioni divertenti e soprattutto spunti di riflessione utili per salvaguardare la terra. In Tailandia uno zoo ricicla infatti gli escrementi dei panda per produrre carta. Questi animali si nutrono solo di bambù ma non ne digeriscono la polpa e quindi ogni giorno ciascuno di loro ne espelle 23 kg, che lo zoo trasforma in nuova carta. A giudicare da questo possiamo dire che il panda è molto green e si merita proprio di essere stato scelto come simbolo del WWF! È per natura molto più ambientalista della mucca che invece con il suo processo di digestione ahimè … produce gas che contribuiscono all’effetto serra (anche questo l’ho letto nel libro!). Il volume tratta molte tematiche importanti come il riscaldamento globale, la scarsità d'acqua, l'inquinamento, le energie rinnovabili e lo sviluppo sostenibile affrontandoli in modo semplice e accattivante. Queste e tante altre curiosità anche “meno imbarazzanti” rispetto ai processi digestivi degli animali in questo libro che contiene anche un test per misurare la propria impronta ecologica. Che aspettate a farlo? Casa Editrice: Rizzoli  - Autori: S. Duval, N.Hubesch, S.Inizan, B. Lefort – Prezzo: € 15,00

Libri


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2017 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018