DONNA
Spremuta d'arancia in metropolitana
Scritto il 2014-01-22
da davidemercati
su
News

Fonte: 2.bp.blogspot.com

Ieri alle ore 11:45 sono arrivato alla stazione del treno di Milano. Quasi in orario con il mitico Freccia Rossa. Giusto 5 minuti di ritardo accademico. Sono immediatamente entrato nella stazione della metropolitana sottostante, direzione Crescenzago. Quando sono a Milano uso sempre questo mezzo pratico, veloce e puntuale e interessante in quanto pieno di gente diversa che cela al suo interno storie personali di ogni giorno, misteriose agli occhi estranei. Sceso al binario mi sono trovato davanti ad una cosa che non avevo ancora ben notato nelle occasioni precedenti: un distributore di spremute d'arancia. L'ho trovata un'idea geniale. Un succo fresco, dissetante e ricco di vitamina C, più sostenibile rispetto ad un succo di frutta imbottigliato e più salutare rispetto ad una aranciata gassata. Certo, mi sono chiesto se le arance siano di qualità e da dove provengano... Questione su cui potrei indagare... Non ho fatto in tempo a provarla in quanto il mio treno era in arrivo e in più stavo parlando al telefono. Ma la prossima volta posterò foto del distributore e il mio giudizio sulla spremuta. Farò da cavia per voi. Comunque, distributore o no, perchè non bere delle belle spremute in inverno utilizzando arance italiane e biologiche al posto di succhi e bibite gassate imbottigliate? Parafrasando il grande Renzo Arbore vi dico: Meditate gente, meditate!

Fonte: www.freshplaza.it/images/2009/0930/distributore_oranfresh200.JPG

distributore_spremuta


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2021 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018